Nemi, terminati i lavori di valorizzazione del sentiero che dal lago conduce all’Eremo di San Michele.

A breve una nuova riqualificazione di un percorso che porta al paese delle Fragole 

Data:
02 Luglio 2021
Immagine non trovata

 

Il Comune di Nemi ha inaugurato la fine dei Lavori di riqualificazione del sentiero che dal LAgo di Nemi porta all'Eremo di San Michele. Dopo essersi  aggiudicato un bando della Regione Lazio pari a 40 mila euro per la valorizzazione del patrimonio culturale nei piccoli comuni del Lazio, sono stati avviati i lavori di ripristino del percorso turistico pedonale dell'Eremo di San Michele in Nemorensi. Il turismo è la principale risorsa economica di Nemi e l'attivissimo sindaco Alberto Bertucci lo sa bene. Per questo sta puntando forte sulla valorizzazione del territorio. A tutto tondo. 

Come nessuno finora nello storico Borgo

Paese fregiato della "bandiera arancione" dal Touring Club Italiano per l'ottima qualità dell'accoglienza e del soggiorno del turista. L’Eremo dedicato a S. Michele Arcangelo costituisce davvero un esempio unico nel nostro Comune. 

"I Lavori  di ripristino del tratto di sentiero che dal lago di Nemi conduce allo Speco, sono terminati e il comune si è aggiudicato un'altro bando del GAL per il recupero della seconda parte del sentiero che conduce direttamente al paese delle Fragole ", inoltre faccio un ringraziamento particolare a padre Vincenzo e al Gruppo di volontari che hanno partecipato all'attività di decoro e manutenzione del sito e al dott.re Roberto Libera - dichiara il primo cittadino.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 02 Luglio 2021